Verification: a143cc29221c9be0

Page 2fwap 2fhome php refid 7

Page 2fwap 2fhome php refid 7

Itinerario fai da te: quando andare in Thailandia

Il periodo migliore per visitare la Thailandia, generalmente, è quello che va da novembre a marzo, quando il clima è meno caldo e piovoso. Tuttavia, data l’estensione, ogni zona è caratterizzata da un clima specifico. I mesi più affollati sono quelli di dicembre/gennaio e agosto. Nel primo caso, il periodo è perfetto per visitare le città e la costa occidentale (quella che si affaccia sul Mar delle Andamane).

Nel secondo caso, invece, in cui vi stiate chiedendo dove andare in Thailandia in agosto, è caldamente consigliato optare per il golfo della Thailandia. Parliamo quindi di Koh Samui, Koh Tao, Koh Phangan, mete perfette per i mesi estivi. Non sottovalutate nemmeno Koh Samet, che è conosciuta come l’isola meno piovosa della Thailandia.

In generale, sono sconsigliati i mesi di Aprile, Maggio, Settembre e Ottobre, caratterizzati da piogge torrenziali e caldo soffocante. Poi, come sempre, c’è il fattore… fortuna!

Potrebbe interessarti anche:Viaggio in Cambogia fai da te: itinerario di 10 giorni

thailandia fai da te due settimane

Cartolina da Koh Lipe

Itinerario fai da te: quanto costa andare in Thailandia

  • Volo dall’Italia: il costo del volo varia molto a seconda del periodo in cui viaggiate e dell’anticipo con cui lo prenotate. I prezzi migliori che potete trovare si aggirano sui 500 euro a testa. Se però viaggiate durante le festività le tariffe purtroppo salgono, muovetevi ni anticipo per non spendere più di 700/800 euro. In questo articolo: Risparmiare sui viaggi grazie a BuyOn trovate le info utili per risparmiare delle piccole percentuali sui voli aerei di Qatar e altre compagnie.
  • Voli o trasporti interni: sono abbastanza economici. Spostandosi con voli interni, non abbiamo mai speso più di 50 euro a testa, nel periodo più gettonato dell’anno. Tutti i trasporti via terra costano pochissimo.
  • Sistemazioni: le sistemazioni sono in generale molto economiche. Il prezzo sale di un po’ nelle località di mare, per cui c’è una richiesta molto alta. In alta stagione, potete soggiornare a Bangkok in un 5 stelle con meno di 40 euro a notte. Se il vostro budget è inferiore, potete trovare delle sistemazioni dignitose intorno ai 10 euro e delle belle stanze con bagno provato intorno ai 20 euro.
  • Costo della vita: basso! Spostarsi costa poco, mangiare costa poco, lo shopping costa (quasi sempre) poco.

Itinerario fai da te: cosa vedere in Thailandia in due settimane

Il mio itinerario di due settimane in Thailandia si è diviso in 3 macro tappe che mi hanno permesso di apprezzare tante diverse sfaccettature di questo paese. Qui sotto le trovate elencate e ognuna di esse vi condurrà ad un post specifico in cui vi propongo un itinerario dettagliato:

Itinerario fai da te: come spostarsi in Thailandia

Vi elenco invece direttamente qui sotto gli spostamenti, in modo che possiate avere una panoramica completa dell’itinerario dal punto di vista logistico:

  • Volo Venezia > Doha > Bangkok con Qatar
  • Treno per la tratta Bangkok > Ayutthaya
  • Volo Bangkok > Chiang Mai con Thai Airways
  • Volo Chiang Mai > Hat Yai con Air Asia
  • Mini van aeroporto Hat Yai > porto Pak Bara
  • Traghetto Pak Bara > Koh Lipe
  • Pacchetto combinato Air Asia traghetto+bus+aereo Koh Lipe > Bangkok

bangkok palazzo reale

Palazzo Reale di Bangkok